Elisabetta Lippi

"Noi inseguiamo l'onestà, non per altra ragione che per ciò che è onesto... Ci chiediamo ugualmente che cosa facciamo, quando e in che modo; è attraverso queste cose che si realizza l'onestà" (Seneca, De beneficiis)

Dott. Elisabetta Lippi
counselor filosofico

IL MESTIERE DI VIVERE

Il mestiere di vivere. L 'insostenibile pesantezza dell 'essere. Pensare insieme = massima innovazione. Cominciare da se stessi, ma non finire con se stessi; prendersi come punto di partenza, ma non come meta; conoscersi, ma non preoccuparsi di se '. Pensare insieme = massima conciliazione. 

 

Il mestiere di vivere. L ' insostenibile pesantezza dell ' essere. L ' uomo è come una fragile canna, ma una canna che pensa. Tutta la dignità dell'uomo sta nel pensiero. Pensare insieme = massima conciliazione. Basta parlare di come deve essere l'uomo, ma esserlo veramente. Noi inseguiamo ciò che è onesto, non per altra ragione che per ciò che è onesto. Ci chiediamo cosa facciamo, quando e in che modo. Pensare insieme = massima innovazione.

 

Il mestiere di vivere. L ' insostenibile pesantezza dell ' essere. Amare le differenze= umano troppo umano. Pensare insieme = massima conciliazione per amare le differenze. Cominciare da se stessi, ma non finire con se stessi; prendersi come punto di partenza, ma non come meta; conoscersi, ma non preoccuparsi di se '.

 

Il mestiere di vivere. L ' insostenibile pesantezza dell ' essere. Rileggo cose di un anno fa. Rivivere è in nostro potere. Guardiamo le cose come prima le vedevamo : questo è rivivere. Filosofia al lavoro. Noi inseguiamo ciò che è onesto, non per altra ragione che per ciò che è onesto. Ci chiediamo cosa facciamo, quando e in che modo.

 

Il mestiere di vivere. L ' insostenibile pesantezza dell ' essere. Supposto che non possiamo farcene nulla, non sarà piuttosto la filosofia, che è in grado di fare qualcosa di noi, supposto che ci impegniamo in essa? Cominciare da se stessi, ma non finire con se stessi; prendersi come punto di partenza, ma non come meta; conoscersi, ma non preoccuparsi di se'.

 

Il mestiere di vivere. Posto che non possiamo farcene nulla, non sarà piuttosto la filosofia, che è in grado di fare qualcosa di noi, supposto che ci impegniamo in essa? Pensare insieme = massima innovazione. Pensare insieme = massima conciliazione. Cominciare da se stessi, ma non finire con se stessi; prendersi come punto di partenza, ma non come meta; conoscersi, ma non preoccuparsi di se'.

 

Il mestiere di vivere. L ' insostenibile pesantezza dell ' essere. Il bene comune passa anche attraverso la cura dei ruoli. I segretari di partito si preoccupino di far rifiorire continuamente il pensiero all ' interno del partito nel rispetto degli elettori. Chi si propone come leader di governo cominci a parlare di progetti. Lo spirito critico deve essere rivolto prima di tutto a noi stessi. I cittadini vogliono vedere agire le responsabilità di governo, in tutti gli ambiti. Basta parlare di come deve essere l'uomo, ma esserlo veramente

 

Il mestiere di vivere. L ' insostenibile pesantezza dell ' essere. L ' uomo è come una canna, la più fragile della natura. Ma una canna che pensa. Tutta la dignità dell'uomo sta nel pensiero. Pensare insieme = massima innovazione. Valorizzazione delle persone = massima innovazione

 

Il mestiere di vivere. L ' insostenibile pesantezza dell ' essere. L ' uomo è come una fragile canna, ma una canna che pensa. Tutta la dignità dell'uomo sta nel pensiero. Pensare insieme = massima innovazione. Pensare insieme = umano troppo umano. Alla ricerca delle risorse umane perdute.

 

Il mestiere di vivere. L ' insostenibile pesantezza dell ' essere. Rivivere è in nostro potere. Guardiamo le cose come prima le vedevamo : questo è rivivere. Noi inseguiamo ciò che è onesto, non per altra ragione che per ciò che è onesto. Ci chiediamo cosa facciamo, quando e in che modo.

 

Il mestiere di vivere. L ' insostenibile pesantezza dell ' essere. Tutti aspirano alla vecchiaia, ma nessuno vuol essere vecchio. Anzi si associa la vecchiaia a una condizione miserevole ed essere chiamati vecchi è considerato addirittura ingiurioso, come se aver toccato tale eta ' fosse un disonore : cosa in verità che a nessuno dovrebbe apparire sensata, a meno che non si ritenga che essere vissuti sia vergognoso. Umano troppo umano. Alla ricerca delle risorse umane perdute. 

 

Il mestiere di vivere. L ' insostenibile pesantezza dell ' essere. In primo luogo, nulla a caso, né senza un fine. In secondo luogo, non compiere nessuna azione ad altro scopo che a quello che riesce di giovamento alla comunità. Noi inseguiamo ciò che è onesto, non per altra ragione che per ciò che è onesto. Ci chiediamo cosa facciamo, quando e in che modo. 

 

Il mestiere di vivere. L ' insostenibile pesantezza dell ' essere. Filosofia, un atto semplice, umano, troppo umano. Noi inseguiamo ciò che è onesto, non per altra ragione che per ciò che è onesto. Ci chiediamo cosa facciamo, quando e in che modo. Alla ricerca delle risorse umane perdute.

 

Il mestiere di vivere. L ' insostenibile pesantezza dell ' essere. Alla ricerca delle risorse umane perdute. Rivivere è in nostro potere. Guardiamo le cose come prima le vedevamo : questo è rivivere. Basta parlare di come deve essere l'uomo, ma esserlo veramente. Dialogo tra ventenni e over 70 patrimonio umano, troppo umano.

 

Il mestiere di vivere. L ' insostenibile pesantezza dell ' essere. Viva Tonini, umano troppo umano. La forza eroica del dialogo. Basta parlare di come deve essere l'uomo, ma esserlo veramente. Noi inseguiamo ciò che è onesto, non per altra ragione che per ciò che è onesto

 

Il mestiere di vivere. L ' insostenibile pesantezza dell ' essere. È quanto mai esatto e perfettamente giusto, dire che la filosofia non serve a niente. Posto che non possiamo farcene nulla, non sarà piuttosto la filosofia, che è in grado di fare qualcosa di noi, supposto che ci impegniamo in essa? Alla ricerca delle risorse umane perdute.

 

Il mestiere di vivere. L ' insostenibile pesantezza dell ' essere. Alla ricerca delle risorse umane perdute. Pensare insieme = massima innovazione. Filosofia al lavoro. Valorizzazione delle persone = massima innovazione. Rivivere è in nostro potere. Guardiamo le cose come prima le vedevamo : questo è rivivere.

Il mestiere di vivere. L ' insostenibile pesantezza dell ' essere. Rivivere è in nostro potere. Guardiamo le cose come prima le vedevamo : questo è rivivere. Filosofia al lavoro. Alla ricerca delle risorse umane perdute.

 

Il mestiere di vivere. L ' insostenibile pesantezza dell ' essere. Filosofia, un atto semplice. Filosofia al lavoro : pensare insieme, un atto umano troppo umano. Valorizzazione delle persone = massima innovazione.

 

Il mestiere di vivere. L ' insostenibile pesantezza dell ' essere. Rivivere è in nostro potere. Guardiamo le cose come prima le vedevamo : questo è rivivere. Filosofia al lavoro. Alla ricerca delle risorse umane perdute. Pensare insieme = massima innovazione.

 

Il mestiere di vivere. L ' insostenibile pesantezza dell ' essere. Filosofia al lavoro. Alla ricerca delle risorse umane perdute. Valorizzazione delle persone = massima innovazione. Pensare insieme = massima innovazione. Tutta la dignità dell'uomo sta nel pensiero

 

Il mestiere di vivere. L ' insostenibile pesantezza dell ' essere. Rivivere è in nostro potere. Guardiamo le cose come prima le vedevamo : questo è rivivere. Alla ricerca delle risorse umane perdute. Valorizzazione delle persone = massima innovazione. Pensare insieme = massima innovazione

 

Il mestiere di vivere. Non est delicata res vivere. Noi inseguiamo ciò che è onesto, non per altra ragione che per ciò che è onesto. Ci chiediamo cosa facciamo, quando e in che modo. Valorizzazione delle persone = massima innovazione.

 

Il mestiere di vivere. Il ben- essere del pensare insieme. La filosofia aiuta a pensare insieme: alla ricerca delle risorse umane perdute. Pensare insieme = massima innovazione. Ci sono cose che solo noi umani possiamo vedere : filosofia, un atto semplice, umano, troppo umano

 

Il mestiere di vivere. L' insostenibile pesantezza dell' essere. Basta parlare di come deve essere l'uomo, ma esserlo veramente. Noi inseguiamo ciò che è onesto, non per altra ragione che per ciò che è onesto. Ci chiediamo cosa facciamo, quando e in che modo.

 

Il mestiere di vivere : alla ricerca delle risorse umane perdute. Pensare insieme = massima innovazione. Non est delicata res vivere

 

Il mestiere di vivere. Non est delicata res vivere. Posto che non possiamo farcene nulla, non sarà piuttosto la filosofia, che è in grado di fare qualcosa di noi, supposto che ci impegniamo in essa? 
"La filosofia è quindi, come diceva Platone. .. cammino di vita. ..In questo cammino avvertiamo la necessità di un sapere dell'anima, di un ordine della nostra interiorità."(Maria Zambrano) 

Il mestiere di vivere. Posto che non possiamo farcene nulla, non sarà piuttosto la filosofia, che è in grado di fare qualcosa di noi, supposto che ci impegniamo in essa?

 

Il mestiere di vivere. Filosofia al lavoro : valorizzazione delle persone = massima innovazione. Pensare insieme = massima innovazione. Filosofia al lavoro : alla ricerca delle risorse umane perdute

 

Esercizi spirituali e incominciamento | La vita piena | La cittadella interiore

 

Dott. Elisabetta Lippi - counselor filosofico - C. F. LPPLBT62H42F083M - cell. 377 2635343

"Se in Grecia Febo non avesse fatto nascere Platone, come avrebbe potuto curare con le lettere le anime degli uomini? Infatti suo figlio Asclepio è medico del corpo, mentre Platone lo è dell'anima immortale. " Diogene Laertio. 

info@filolippi.it Filo lippi su FacebookTwitter

Torna alla HOME PAGE di FILOLIPPI - Pensiero che cammina